Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 28 giugno 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DIRITTI DEI CITTADINI - GIORNATA MOND. DIVERSITA' CULTURALE PER DIALOGO E SVILUPPO - ALTO RAPPRES.UE BORREL: POTENZIALE UNICO A SOSTEGNO CAMBIAMENTI POSITIVI NELLE COMUNITA' E SOCIETA'

(2022-05-20)

"La diversità culturale è una delle pietre miliari dell'Unione europea e una delle sue maggiori risorse. È fondamentale coltivare e coltivare costantemente la diversità culturale per il progresso della libertà, della democrazia, della pace, della prosperità, dell'innovazione e della creatività." Lo hanno dichiarato congiuntamente l'alto rappresentante/vicepresidente Commissione Burrell ed i commissari Gabriel e Urpilainen

La Convenzione dell'UNESCO del 2005 sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali è al centro del partenariato di lunga data tra l'UE e l'UNESCO, rafforzato da un Memorandum d'intesa firmato da entrambe le parti, che celebrerà il suo decimo anniversario nei prossimi mesi .

Riconciliazione, dialogo e recupero delle comunità sono al centro del progetto europeo. Ci sono molte iniziative dell'UE incentrate sulla riabilitazione del patrimonio culturale dopo il conflitto.

Nel 2021 l'UE ha chiesto la protezione e la salvaguardia del patrimonio culturale in tutte le fasi dei conflitti e delle crisi e come base per una pace duratura. Il progetto "Cash for Work" finanziato dall'UE in Yemen

"La diversità è una grande forza, ma è anche fragile. Negli ultimi mesi abbiamo assistito alla deliberata distruzione della cultura ucraina, delle sue istituzioni e del suo patrimonio da parte dell'ingiustificata aggressione militare russa. Abbiamo reagito rapidamente per aiutare a proteggere il patrimonio culturale ucraino, nonché per sostenere l'industria creativa ucraina con molte delle nostre misure di sostegno.

La distruzione testimoniata in Ucraina e in altre parti del mondo va contro tutto ciò che la cultura e la diversità rappresentano. Minaccia il dialogo, la comprensione reciproca ed i diritti umani. Mostra come la distruzione dei beni culturali sia più di un semplice atto di aggressione in una guerra. È un tentativo di minare un'identità. Condanniamo le azioni della Russia con la massima fermezza.

Quest'anno, l'Anno Europeo della Gioventù, celebriamo il potenziale unico della cultura per connettere e sostenere i giovani a guidare cambiamenti positivi nelle loro comunità e società. Attraverso performance, narrazione, canzoni o film, trasformano comportamenti e mentalità. Accelerano e promuovono lo sviluppo sostenibile verso società più verdi, più eque e più coese.

Una cultura fiorente può portare innovazione e crescita sostenibile a città, regioni e comunità. Il programma Europa creativa salvaguarda, sviluppa e promuove la diversità culturale e linguistica europea e la competitività dei settori attraverso attività culturali, partecipazione attiva, mobilità e scambi.

L'UE sostiene la riconciliazione, il dialogo e il recupero delle comunità in tutto il mondo, anche attraverso iniziative dell'UE incentrate sulla riabilitazione del patrimonio culturale dopo il conflitto.

Ci impegniamo a proteggere e promuovere la cultura e renderla ampiamente accessibile a tutti. Proteggeremo e salvaguarderemo il patrimonio culturale. Senza di essa, non ci sarà pace duratura.(20/05/2022-ITL/ITNET)


Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07