Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 2 febbraio 2023 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DIRITTI DEI CITTADINI - RIFORMA SOCIO-SANITARIA IN ITALIA: LE CASE DI COMUNITA', MA QUANTO NE SANNO I CITTADINI ITALIANI ? SONDAGGIO AUSER LOMBARDIA/ISTITUTO MARIO NEGRI

(2022-12-15)

Case di Comunità in Italia, quanto ne sappiamo a riguardo e quali aspettative hanno i cittadini, soprattutto i più' anziani?

Per avere dei parametri sui quali poter dare delle risposte, Auser Lombardia ha avviato, in collaborazione con l’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, una ricerca sul tema delle Case di Comunità coinvolgendo quasi 5000 persone - tra i propri volontari e dirigenti - nella compilazione di un questionario online. Si tratta del primo sondaggio di massa che viene svolto in Lombardia su un aspetto tanto delicato e impattante della riforma sociosanitaria contenuta nella legge regionale 22/2021.

“La pandemia da Coronavirus ha evidenziato nettamente le lacune del nostro servizio sociosanitario, in modo particolare per ciò che riguarda le cure primarie e l’assistenza territoriale – spiega Fulvia Colombini, Presidente di Auser Lombardia

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), predisposto dal Governo con finanziamenti dell’Unione Europea, ha dunque destinato ingenti risorse alla sanità con l’obiettivo di potenziare i servizi territoriali attraverso la costituzione delle Case di Comunità, degli Ospedali di Comunità e delle Centrali Operative Territoriali.

In questo quadro, la Regione Lombardia ha approvato la nuova legge di riforma del servizio sociosanitario proprio con l’obiettivo di dare attuazione locale alle indicazioni del PNRR. Auser Lombardia sta attivamente seguendo l’attuazione della riforma sociosanitaria nella nostra Regione e, con la preziosa collaborazione dell’Istituto Mario Negri, abbiamo ritenuto importante approfondire se e in che misura una vasta platea di persone, composta dai nostri volontari, sia a conoscenza della istituzione delle Case della Comunità e, se sì, quali siano le loro aspettative rispetto a questi nuovi servizi”.

A tal fine è stato elaborato un questionario molto completo e allo stesso tempo molto semplice, che si compila in pochi minuti online e in forma anonima.

Per quanto riguarda le modalità di condivisione del link, sono stati contattati 3.896 volontari e dirigenti attraverso un messaggio su cellulare e 1.057 volontari e dirigenti tramite e-mail.

Per chiarire ulteriormente il valore e gli obiettivi dell’iniziativa, è stata predisposta una locandina da mettere in evidenza nelle varie sedi Auser lombarde per sostenere l’interesse e favorire la compilazione del questionario.

Le risposte sono arrivate, per l’elaborazione dei risultati, direttamente all’Istituto Mario Negri entro il 28 novembre 2022.

Si è ora in attesa dei dati. (15/12/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07