Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 15 agosto 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

PATRONATI ITALIANI NEL MONDO - VALERIA FERRAZZO (AREA INTERNAZ. PATRONATO INCA CGIL) NEO PRESIDENTE ITACA ASSOCIAZIONE TRANSNAZIONALE CON SEDE A BRUXELLES.

(2022-07-06)

  In continuità con la riorganizzazione e il rinnovo delle attività di Inca all’estero, il Patronato della Cgil ha nominato, oggi 6 luglio, Valeria Ferrazzo, dell’area internazionale della sede nazionale, nuovo Presidente di Itaca, l’associazione transazionale, con sede a Bruxelles, che si occupa di mobilità internazionale, costituita per promuovere l’integrazione delle comunità dei migranti, promuovendo iniziative sociali e culturali. Nel corso delle sue attività, Itaca ha partecipato e anche promosso momenti formativi e seminariali per sviluppare una più sempre stretta collaborazione tra le strutture estere del Patronato della Cgil e le Associazioni locali.

Inoltre, l'associazione Itaca favorisce il collegamento tra le diverse sedi Inca presenti nel mondo fornendo servizi per intercettare le nuove forme di mobilità e per dare una risposta sempre più attuale ai bisogni dei migranti in tutto il mondo.

Con il rinnovamento del vertice, Itaca proseguirà sulla stessa linea già tracciata, individuando nuove attività e servizi per essere maggiormente aderenti alla realtà attuale di questo particolare momento storico e dare maggiore visibilità all’attività di tutela individuale che il Patronato Inca svolge nel mondo.
L’impegno è di sviluppare, per esempio, l’attività di comunicazione, in stretto rapporto con la struttura nazionale in modo che si crei una virtuale rete unica tra estero e Italia. L’obiettivo è quello di un ampliamento della platea degli assistiti, mettendo anche a fattor comune le esperienze locali. (06/07/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07