Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 18 giugno 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

PATRONATI ITALIANI NEL MONDO - EUROPA /FRONTALIERI - CGIL, INCA NAZ. INCA FRANCIA, INCA LUSSEMBURGO E OHBL RINNOVANO ACCORDO TUTELA E ASSISTENZA LAVORATORI E PENSIONATI, FOCUS SUI FRONTALIERI

(2023-10-27)

L’Ogbl, la Cgil, l'Inca-Nazionale, l'Inca-Francia e l'Inca Lussemburgo hanno firmato il rinnovo dell’accordo di cooperazione in essere dal 1993. L’obiettivo è quello di tutelare ed assistere i lavoratori e i pensionati, e in particolare i lavoratori frontalieri.

All’iniziativa erano presenti Mauro Soldini, Presidente Inca Francia, Moulay El Akkioui, Coordinatore Inca Francia, Graziano Pianaro, Coordinatore Inca-Lussemburgo, Giuseppe Peri, Responsabile del dipartimento estero Inca Nazionale, Nora Back, Presidente de l’OGBL, Ezio Cigna, in rappresentanza della Cgil Nazionale.

Dopo il saluto dei Sindaci di Aumetz e Villerupt, il Presidente dell’Inca Francia ha svolto la relazione di apertura, ha tracciato un breve excursus storico dell’insediamento del Patronato Inca in Francia e in Lussemburgo, ponendo l’accento sui lavoratori transfontalieri dei due paesi e il ruolo di tutela che l’Inca svolge a favore di questa particolare categoria di lavoratori. Nell’ultima parte della relazione, il Presidente Soldini ha accennato alla difficile fase politica che sta attraversando l’Europa in un contesto e in uno scenario internazionale molto complesso e sempre più preoccupante.

Importanti contributi ai lavori sono stati gli interventi dei coordinatori Inca Francia Moulay El Akkioui e Inca Lussemburgo Graziano Pianaro, i quali hanno esaltato i ruoli delle organizzazioni sindacali CGT, CFDT e OGBL nelle azioni quotidiane che il patronato Inca affronta tutti i giorni. Le associazioni sono da sempre impegnate a migliorare e garantire gli interessi e i diritti dei lavoratori transfrontalieri, italiani e no, emigrati in Francia e in Lussemburgo quindi anche a cittadini di provenienza extra comunitaria.

L’accordo sottoscritto conferma una vera, reciproca ed equilibrata collaborazione in termini di attività, di tempo dedicato, di spazi messi a disposizione nonché di risorse impegnate, in favore dei lavoratori transfrontalieri e delle loro peculiari condizioni, dalle quali scaturiscono molteplici servizi e l’assistenza del Patronato della Cgil,  in riferimento alla normativa europea in materia di previdenza e sicurezza sociale.

Il Responsabile del Dipartimento Estero Inca Nazionale, Giuseppe Peri, ha tracciato un quadro della presenza Inca in tutto il mondo, valorizzando il suo ruolo fondamentale in sinergia con le organizzazioni sindacali, nella difesa dei diritti dei più deboli. Dopo il saluto finale della Presidente dell’OGBL Nora Back, ha chiuso i lavori della giornata Ezio Cigna a nome della CGIL Nazionale, il quale ha evidenziato il ruolo centrale delle organizzazioni sindacali come la Cgil, la Cgt, l’Ogbl, nella difesa dei diritti dei lavoratori, in un contesto sempre più preoccupante in quanto le politiche reazionarie e conservatrici di molti governi di destra  in Europa mettono a rischio continuamente conquiste e diritti, frutto di lotte sindacali nei vari paesi. (27/10/2023-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07