Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 22 luglio 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

SINDACATI E PATRONATI ITALIANI NEL MONDO - GIORNATA REFERENDUM SUL LAVORO - CAMPAGNA FIRME CGIL E PATRONATO INCA PRESSO LE COMUNITA' ITALIANE l'11 GIUGNO ED UTILIZZANDO LA MODALITA' ON LINE

(2024-06-07)

La CGIL ha lanciato una campagna senza precedenti per coinvolgere i cittadini italiani residenti all'estero nei referendum popolari, mirati a ristabilire una legislazione del lavoro che garantisca dignità e sicurezza occupazionale. Con circa 4 milioni e 600 mila di cittadine e cittadini italiani residenti all’estero, in Europa e nel resto del mondo, la CGIL si rivolge a questa vasta comunità per unirsi alla campagna referendaria e difendere i diritti dei lavoratori.

Il 25 aprile scorso è stato il punto di partenza per raccogliere le firme necessarie a presentare quattro referendum che annullino disposizioni che hanno precarizzato il mercato del lavoro. Attraverso le nostre strutture all’estero,  informa il Patronato INCA e le sedi organizzative afferenti alla CGIL all'estero sta informando i connazionali sulle modalità di partecipazione e sensibilizzando sulle sfide che i referendum intendono affrontare.

Per coinvolgere attivamente gli italiani all'estero, dopo l'iniziativa on line del 31 maggio 2024, ovvero l'Assemblea internazionale online delle strutture alla presenza del Segretario Generale Maurizio Landini, si terrà l'11 giugno 2024
Giornata internazionale dedicata alla raccolta firme, con punti di raccolta in forma cartacea e online a partire dalla città di Bruxelles con la presenza della segreteria della CGIL nazionale.

Iniziative in programma anche a Nizza, Barcellona (presso il consolato generale), Francoforte e Basilea (presso le sedi sindacali).

Infine, a Ginevra dove l’appuntamento è alle 18 alla Maison Internationale des Associations in Rue des Savoises, 15 a cui parteciperà il responsabile Politiche Internazionali della Cgil, Salvatore Marra.

Ma anche a Parigi, Lione, Lille, Marsiglia, Nizza, Villerupt ( Metz), Mulhouse, Douai.

La partecipazione degli italiani nel mondo - ribadisce una nota -  è fondamentale per proteggere i diritti sul lavoro e costruire un futuro più equo e sicuro per tutti. Unisciti alla campagna referendaria per un lavoro tutelato, sicuro dignitoso e stabile firmando i 4 quesiti referendari: https://www.cgil.it/referendum. (07/06/2024-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07